Truccarsi da sola professionalmente per un evento importante

Tutorial: Come truccarsi da sola

Truccarsi, senza l’aiuto di nessuno può essere semplice e divertente, possiamo sbizzarrire la fantasia, ed essere maggiormente soddisfatte del risultato. Per truccarsi da sole bisogna però scegliere prima il giusto make up per la nostra carnagione e il colore dei nostri capelli. Inoltre ci servono gli strumenti adatti per applicare il trucco: pennello per ombretto, pennello per smocky eyes, pennello da fondotinta, pennello per cipria e fard, pettina-sopracciglia, piegaciglia, crema per il viso, pennellino per le labbra. Come truccarsi da sola? Vediamolo insieme.

Come truccare il viso

Per truccare il proprio viso, bisogna innanzitutto lavare la faccia con un prodotto adatto al vostro tipo di pelle, successivamente andare ad apporre un primer sul viso (crema pre-trucco). Adesso scegliete il vostro fondotinta, potete optare per una leggera bb cream, per un fondotinta fluido o per un fondotinta matt. La prima potete applicarla semplicemente come una crema da viso, il fondotinta liquido lo applicherete invece con un pennello piatto con setole molto lunghe, partendo dall’attaccatura dei capelli, verso le sopracciglia, dal naso verso gli zigomi e dal mento a sfumare verso il collo. La stessa applicazione la potete fare con un fondotinta matt, solo che al posto del pennello utilizzerete una spugnetta. Infine potete armonizzare il tutto spolverando un cipria leggera e illuminante con un piumino.

Come riuscire a truccarsi da sola in modo professionale

Truccarsi da sole professionalmente

Come truccare zigomi, contorno occhi e labbra

Il contorno occhi, va ripreso prima di applicare il fondotinta, con un correttore per eliminare le occhiaie, il colore del correttore deve essere di un tono in meno rispetto a quello del fondotinta, e va applicato dall’interno dell’occhio verso l’esterno e poi sfumato verso le guance e il naso. Gli zigomi invece vanno valorizzati, dopo il fondotinta scegliete colori che vanno dall’arancio, al rosa, e al dorato, prendete il pennello rotondo (per quello in polvere) o la spugnetta per quello in crema, tirate in dentro le guance e seguite la linea dell’osso(lo zigomo), dalla zona centrale del viso sfumando verso la tempia. Le labbra, qui avete davvero molta scelta, potete usare una matita per far risaltare la forma, o un semplice lucido, infine potete applicare il rossetto con un pennellino seguendo la forma senza sconfinare al di fuori della linea delle vostre labbra.

Come applicare il make up

Per applicare un trucco professionale partendo dall’ombretto, dovrete utilizzare due pennellini il primo dalla setole medio lunghe e piatte sarà utilizzato per delineare la parte inferiore della palpebra, solitamente con una tonalità chiara, nella parte centrale della palpebra verrà invece applicata un linea d’ombretto più scura, con un pennellino più piccolo dalle setole corte (pennello da smocky eyes), tenete lo sguardo sollevato e andate ad applicare il colore nella piega dell’occhio, sfumate poi verso l’esterno. Evitate di mettere il trucco sin sotto le sopracciglia dà un effetto innaturale e brutto a vedere. Per aumentare la tenuta dell’ombretto potete inumidire con acqua il pennellino, per gli ombretti in polvere, o optare per degli ombretti in crema. La matita o l’eyeliner, può essere messa all’interno della palpebra segnando una linea leggera, sopra l’ombretto delineando l’occhio, potete fare una linea sottile o più marcata a seconda della vostra preferenza, andate infine prendere un piegaciglia per incurvare le vostre ciglia e successivamente applicate il mascara sia su quelle superiori che su quelle inferiori. Fatto tutto ciò otterrete un trucco perfetto!.

Leave a Reply