La Camera Matrimoniale Ecologica

PERCHE’ SCEGLIERE UNA CAMERA DA LETTO ECOLOGICA ? :

Per dormire è molto importante che il cuscino, il materasso e rete del letto e tutto ciò che si richiede per farlo, siano eccellenti e sani al punto da garantire un sonno sereno e tranquillo. Come avrete constatato, in commercio ci sono molte reti ortopediche e a doghe larghe per garantire un sonno sano e salutare, ma queste non bastano. In quanto le suddette devono essere costruite con listelli in legno che aderiscono adeguatamente alla schiena, accostate ad un materasso in lattice naturale, pura lana o puro cotone i quali insieme garantiscono un riposo benefico e rinvigorente. Inoltre devono essere accostati, ed i letti biocompatibili lo sono, alla struttura del letto composta da materiale naturale e ecologico quale: il più noto caucciù, il cocco, la paglia e la torba. Che hanno tutti sul nostro corpo, benefici favorevoli.

PERCHE’ QUESTI MATERIALI, FAVORISCONO BENEFICI SALUTARI ? :

Iniziando dalla paglia e il segale, se ben pressati e disinfettati sono degli eccelenti fibre naturali sulle quali riposare. In quanto hanno risultati positivi sull’attività  muscolare, la circolazione e pressione sanguigna, abbinati ad un materasso in lattice. In quanto garantisce a chi ci riposa, di essere separato dalle onde magnetiche che sono presenti all’interno della stanza, questo perchè il lattice ha una notevole robustezza elettrica. Ciò che se ne otterrà  quindi, abbinando i due tipi di materiali, sarà  di sicuro: un sonno tranquillo, rilassante e di certo non dolorante. La torba invece, è una genere di terra di tipo vegetale, che riesce ad intrattenere dentro l’umidità  e a  mantenere il calore, dimostrando di essere un ottimo tocca sana per chi soffre di reumatismi e per coloro che vogliono prevenirli, per le irritazioni permanenti e dolenze alla spina dorsale. Inserita nel materasso elude anche la seccatura dei piedi gelati.

PERCHE’ PREDILIGERE UN CUSCINO ERGONOMICO ED ECOLOGICO? :

Un altro quesito al quale daremo subito risposta. Quando si dorme, molte volte ci si rende conto di quanto il cuscino sul quale poggiamo la testa è scomodo, troppo duro, troppo molle etc, e ci comporta un risveglio dolorante, stressato e nervoso. Ecco perchè invece attraverso l’utilizzo di un cuscino più confortevole, si facilita un sonno più sereno e di conseguenza un risveglio felice. I cuscini ergonomici per l’appunto possono essere di vario genere, a seconda anche dei vantaggi che ne vorrete trarre dal loro utilizzo. Ci sono i cuscini in crusca di grano saraceno, ideati per constrastare i dolori cervicali, di torcicollo, colpo di frusta etc. Questo perchè il guanciale è stato brevettato e organizzato in modo tale, da permettere attraverso una chiusura lampo, di adeguare la compattezza e l’altezza dello stesso, secondo la vostra comodità , semplicemente imbottendolo di più o di meno. Non solo, sono stati brevettati anche guanciali per prevenire le allergie, ovattati com lattice ecologico a forma di ciambella, modellati per l’infossatura del dorso. Confortevoli fondamenti e appoggi per la colonna vertebrale ed il collo. Infine ci sono i cuscini, ovattati di fiori e fragranze profumate e odorose, che si servono delle erbe curative e teraputiche per garantire dei vantaggi a chi ci riposa. Grazie infatti al contatto della testa e del calore che emana, sui fitocuscini si causa lo spezzettamento delle foglie contenute nel cuscino, le quali diffondono nell’aria effluvi benefici e salutari, assorbiti dal organismo attraverso la respirazione e il contatto cutaneo con il guanciale. Il beneficio che se ne trae è di sicuro molto distensivo e riposante. Un accorgimento importante da sapere, per continuare a trarne benefici, è quello di sostituire annualmente le fragranze contenute nel guanciale. Ultimo consiglio elargito dagli esperti della bio-architettuta, è quello di riposare con la testa verso nord, per dormire più tranquilli, sereni e rilassati.

Leave a Reply