Matrimonio Vintage 2010

Volete conoscere l’ultima tendenza 2010 che sta spopolando tra le spose?

Il matrimonio vintage! Ossia vestirsi ed indossare un abito di ben 20 anni fa.

Negli ultimi anni la moda che è andata sviluppandosi, è stata quella di comprare capi firmati ma non recenti ( vintage ), tale tendenza da cinque anni a questa parte è dilagata anche nel matrimonio. Tanti sono ormai le spose che desiderano riproporsi e proporre uno sposalizio molto romantico, sofisticato, elegante e raffinato, stile Coco Chanel per intenderci.
La moda è divampata negli Stati Uniti, fino a quando non è spopolata anche in Italia. Per esempio le spose americane prediligono gli abiti con ricami, veli retrò,  in pizzo ed accessori di fine 800, metà del secolo scorso, con un pizzico degli anni Sessanta, stile Jackie Kennedy , e anni Settanta con abiti da sposa corti, stile Christian Dior.

Gli stilisti di tutto il Mondo della Moda si sono chiaramente adeguati al nuovo trend richiesto. Hanno rinvenuto i bellissimi e antichi abiti della nonna e li hanno rimessi sul mercato, incentivando ancor di più l’esaltazione e la voglia di vestire e acquistare indumenti vintage. L’assortimento presente in America è molto esteso, si possono acquistare abiti direttamente dai negozi, ma anche su internet. Oltre agli abiti si possono comprare anche accessori da abbinare ai stessi vestiti.

Si possono trovare campioni degli anni ’30 dalle nuance avorio e realizzati in seta, con perle finte che decorano e valorizzano il pizzo del bustino, modelli anni ‘50 con ampie gonne di tulle, ornate in pizzo floreale e bustini realizzati su misura, ornati dal pizzo e da perle, e per finire abiti degli anni ‘20, sempre dalle tonalità avorio ( molto retrò )  in satin con volant.

Ce ne sono di tutti i tipi, molteplici modelli con prezzi che vanno da un minimo di 300 dollori sino ad un massimo anche di 700. Dipende dal capo, dall’anno in cui è stato fatto, dalla materiale con cui è stato realizzato..   I prezzi sono aumentati perchè anche la richiesta lo è stata, qualche hanno fa tali abiti erano reperibili e acquistabili anche a 70/80 dollari.

Oltre agli abiti però, la sposa vintage, potrà reperire anche cappotti, guanti, cappelli, scialle, ventagli in pizzo, fazzoletti principeschi bianchi, avorio, rosa antico, veli bellissimi e lunghissimi, non solo in tulle ma anche ricamati in pizzo… Insomma, di tutto e di più per il vestiario!!!

E le scarpe?? Niente paura, anche per le scarpe la gamma di prodotti è vasta: scarpe in pelle, stivali, scarpe con tacco alto o basso, stivali con stringhe o strass e perle…
Per non parlare degli accessori: collane, bracciali, anelli, orecchini, fermagli per abbellire le acconciature dei capelli , bracciali… Tutti in argento antico e perle.

Insomma , la sposa del 2010 è colei che ricerca l’esclusività di un abito nei negozi di antiquariato e che si reca alle aste per accaparrarsi l’indumento più fine e romantico per il giorno tanto atteso del Sì!

Voi che ne pensate? Siete Moderne o Vintage?

Leave a Reply