Taglio della Cravatta

cravatta

Il taglio della cravatta è un’usanza che và effettuata durante il ricevimento. La cravatta dello sposo dovrà  essere tagliata tutta in pezzi.

Questi pezzi, successivamente al taglio, verranno messi in un cesto o su un vassoio e gli amici passando tra gli invitati, chiederanno, se ne si desidera un pezzo. I soldi ricavati da tale iniziativa, saranno destinati agli sposi.

Sicuramente starete pensando:-” Ma siamo matti! O sono matto! A far tagliare la cravatta che è stata indossata durante il matrimonio!?, Con quello che costano?”. Be! Non avete , certo, tutti i torti.

Ma infondo è un’usanza, che sta a voi scegliere se effettuarla oppure no. E’ carina, e poi voglio dire, ne ricaverete dei bei soldini. Sempre utili, per una coppietta neo sposata. Ne guadagnerete sempre di più, di quello che l’avrete pagata. A meno che, non vorrete tenerla come ricordo di quel giorno.



Author: Redazione

Share This Post On

2 Comments

  1. Una alternativa al taglio della cravatta c’è:
    L’ANGOLO DEL SORRISO

    Crea per il tuo ricevimento un Angolo da allestire
    con confetti e dolci delizie e con un’urna dove
    i tuoi invitati potranno inserire le loro donazioni
    che devolverete ad associazioni benefiche ( UNICEF –
    TELEFONO AZZURRO – CHILDRENFIRST).. PUOI ACQUISTARE
    qualche pergamena di ringraziamento da lasciare agli
    Ospiti. Illuminerete il Vostro matrimonio con il sorriso
    dei bambini…che porta molto bene….
    se volete consigli, idee e info GRATUITE scrivetemi:
    mariagrazia@graceevent.net
    Felice Evento!

  2. Una cozzarata paurosa.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>