Regalo di nozze: Il chirurgo

Di questi tempi, le donne come gli uomini, non desiderano più regalarsi un bel viaggio di nozze o un bel servizio di piatti, pentole, etc… Un ritocchino dal chirurgo estetico? Sì questa è la predilezione degli sposi oggi. La “wedding surgery”, sorta negli USA, sta persuadendo anche l’Italia, nel giorno delle nozze tutti desiderano arrivarci al massimo della “bellezza” e “perfezione”. Le donne desiderano seni più prosperosi mentre gli uomini vogliono pance piatte e addominali ben scolpiti.

Ad oggi sembra essere più importante, per far fronte alla “vita in due” farsi un lifting , che possedere oggetti utili per la casa e per la famiglia. Almeno questo è quello che traspare, visto che la maggior parte dei sposi prediligono la “wedding surgery”, nome inglese dato al “ritocco” prima del grande giorno.

La tendenza, come al solito, giunge dagli Stati Uniti, dove sembra che sempre più coppie di innamorati, prossimi al matrimonio, vadano dal chirurgo prima del fatidico giorno, determinati a fronteggiare il proprio matrimonio al massimo della “bellezza”. E come succede di solito, tale moda si sta estendendo e diffondendo anche in Italia ed Europa.

Il giornale inglese Daily Mirror ha riunito prove dirette di questi fissati con la perfezione del proprio aspetto. Tante quelle che prima del matrimonio si sono rifatte il seno perché la scollatura del vestito rimaneva vuota , oppure perché non si sentivano a proprio agio e con il proprio marito, mentre le testimonianze degli uomini, la maggior parte hanno fatto ricadere con la scelta del ritocco dal chirurgo , su di una bella scolpita agli addominali.
La proposta di pacchetti pre-wedding poi non manca nemmeno su internet. Insomma si è assaliti dalla convinzione che la perfezione nel giorno del matrimonio sia il massimo per se stessi e per chi vi partecipa.

La ragione che induce la maggior parte dei sposi a ritoccarsi così di sovente potrebbe essere l’età degli sposi, di norma più alta in confronto agli anni passati.

Perfezionarsi prima del matrimonio però, esige anche pianificazione di tutti gli impegni, per eludere la possibilità di giungere all’altare con i disagi fisici, per esempio gonfiori, che arrecano la maggior parte degli interventi chirurgici – estetici.

Concludendo poi, per non farsi mancare nulla, anche le suocere, le quali desiderano apparire al meglio e senza rughe, richiedono il ritocchino per rinvigorirsi ed apparire più giovani.

Leave a Reply