Matrimonio in viola

E’ risaputo ormai che al matrimonio il colore viola, secondo credenze e superstizioni, porta sfortuna.

Ma chi lo dice che in realtà sia così e non il contrario?

Effettivamente la tradizione affermerebbe che il viola al matrimonio non sia di buon auspicio per gli sposi. Ma se non siete sposi superstiziosi, ma al contrario amate questo colore , perchè non “osare” e far diventare tale nuance, il tono predominante nell’organizzazione delle vostre nozze?

Ci sono molte tonalità di viola, quelle più chiare adatte nei mesi estivi e primaverili, mentre quelle più scure adatte nei mesi freddi autunnali e invernali.

Il viola è un colore notevole e molto elegante. Stranamente considerato cupo, quando negli Stati Uniti viene utilizzato tantissimo nei matrimoni.

Vi state chiedendo come accostare quello tonalità molto accesa al matrimonio?

Semplice, si può iniziare con l’impreziosire ed abbellire il bouquet con qualche naturale fiore di questa nuance; si possono abbellire i segna posto con dei nastri viola, le bomboniere con veli bianchi e viola, i tovaglioli, i centrotavola e persino la torta nuziale viola.

Anche lo sposo e la sposa possono accostare questo colore ad un accessorio da indossare il giorno del matrimonio. Ad esempio lo sposo può indossare la cravatta in questa tonalità e la sposa le scarpe, una decorazione fra i capelli, un copri spalle una collana, gli orecchini o addirittura osare proprio con l’intero vestito in viola. Spazio alla fantasia e all’audacia.

Diciamo che questa potrebbe essere un’idea per sfatare un falso mito, per risultare creativi, divertenti e allegramente decisi e sicuri di voi stessi.

Di seguito alcune idee dalle quali prendere spunto..

One Response

  1. ninfa 11 aprile 2012

Leave a Reply