Guanti Sposa

Cara Sposa, com’è mio solito chiamarti, per quanto riguarda la scelta di indossare e comprare o meno i guanti, l’argomento è molto più tranquillo e con meno complicanze.

In quanto, come accessorio potrebbe essere bello da indossare, per aver maggiore eleganza, ma non per forza, come altri indumenti e accessori, strettamente indispensabile e necessario.

Sono indispensabili, solo nei matrimoni formali e più eleganti. In quanto questo è quello che vuole ” la regola”.

g

L’unico e solito appunto da fare, per tale accessorio, se deciderai di acquistarlo per indossarlo. E’ quello di abbinarli alla tonalità di colore e tessuto del vestito, altrimenti a quelli del velo. Difatti, si possono inserire nei guanti, dei fiori o ricami che riprendano ai stessi.

Ne esistono, come ben saprai di diversa lunghezza e di diverso tessuto e materiale ( tulle, raso, seta….) , tutto però si rifà   a ciò di cui sopra. Per quanto riguarda la scelta di comprarli lunghi fino al gomito o corti fino al polso, dipende molto da te, e soprattutto dalla stagione. In quanto , se ti sposerai in una stagione estiva, e bene indirizzare la scelta verso un paio corti e di tessuto fine e leggero, se invece ti sposerai in un mese invernale, la scelta cadrà  su un paio di guanti più lunghi e di tessuto più pesante.

Il consiglio, anch’esso fondamentale, è  quello di richiederli sempre presso l’atelier nel quale avrete acquistato il vestito. In quanto, di sicuro ne hanno diverse paia e genere da poter abbinare a tua scelta.

Una volta che sarai in Chiesa raggiungerai l’altare e  ti accingerai ad inginocchiarti sul apposito inginocchiatoio, dove dovrai e potrai sfilarli adagiandoli davanti o vicino al bouquet.

Questo è  tutto quello che devi sapere, non c’è altro da aggiungere su tale indumento.

Leave a Reply