Abiti da sposo: le tendenze del 2016

Lo sposo 2016 è un uomo al passo con le tendenze dettate dalla moda, particolarmente attento allo stile ed all’eleganza, capace di scegliere un look chic ed accattivante.

Sono queste le caratteristiche fondamentali che, almeno per quest’anno, guidano la scelta dell’abito da sposo da utilizzare nel giorno più importante della propria vita.
Un abito che non dovrà eclissare la bellezza della sposa, considerata sempre la grande protagonista della giornata, ma che dovrà risultare impeccabile ed adeguato al mood scelto per la cerimonia. E che, inoltre, dovrà far sentire lo sposo appagato della propria scelta ed a proprio agio nel corso dell’impegnativa giornata.

Tight per le cerimonie diurne

Per le cerimonie diurne la moda 2016 suggerisce l’utilizzo del tight.

Il tight prevede una giacca ad un solo bottone, particolarmente corta sul davanti, con il retro allungato ed arrotondato. Si tratta di un abito particolarmente formale, adatto esclusivamente per i matrimoni che si svolgono prima delle ore 18; oltre quell’ora, infatti, è considerato fuori luogo perché eccessivamente ingombrante.

Il galateo suggerisce anche che, nel caso in cui lo sposo scelga questo particolare tipo di abito, anche i genitori degli sposi ed i fratelli debbano indossarlo.

Una scelta meno impegnativa per lo sposo potrebbe essere quella del mezzo tight o demi-tight, abito elegante ma meno formale, ugualmente adatto per le cerimonie tenute alla luce del giorno.

Decisamente meno in linea con le nuove tendenze dettate dalla moda, invece, l’utilizzo dell’abito classico.

Smoking per le cerimonie serali

Abito smoking uomoPer le cerimonie serali, invece, la nuova tendenza è l’utilizzo dello smoking. Si tratta in questo caso di un orientamento del tutto innovativo nel settore wedding: lo smoking, infatti, non nasce propriamente come abito da cerimonia ma come capo da utilizzare in eventi mondani di particolare rilievo; fino a qualche tempo fa era addirittura considerato sconveniente utilizzarlo durante il proprio matrimonio.

Tuttavia la tendenza per il 2016 è quella di sdoganare questo capo raffinato e di classe, proponendolo per quelle cerimonie particolarmente eleganti che si svolgono dopo le ore 18.

Lo smoking scelto per il matrimonio non deve avere per forza di cose un taglio classico; è possibile anche scegliere giacche particolari, sagomate o con colli alla coreana.

Meno ambito dagli sposi moderni è il frac che può essere comunque utilizzare per il matrimonio ma solo nel caso in cui la cerimonia sia realmente all’altezza di un abito così impegnativo.

Tendenza 2016: puntare su capi slim

A prescindere dalla scelta della tipologia di abito, la tendenza fondamentale per quanto riguarda lo stile è quella di puntare su capi slim: abiti particolarmente aderenti sia per quanto riguarda la giacca sia per i pantaloni, capi che vestono come vere e proprie divise esaltando il corpo dello sposo.

Moltissimi brand puntano sui colori più scuri per conferire un aspetto impeccabile allo sposo nel giorno del fatidico sì; non mancano anche le sperimentazioni cromatiche, con l’utilizzo di colori come verde, champagne o burgundy, e le proposte di decorazioni a contrasto che impreziosiscono i gilet, le cravatte o semplicemente i reverse.

Per quanto riguarda gli accessori nel 2016 la scelta ricade soprattutto sulla vernice lucida ed il tessuto.

Questo vale sia per le scarpe che per accessori come cravatte e cinture.

Ovviamente, a prescindere dal materiale scelto, tali accessori dovranno essere coordinati con la fantasia scelta per l’abito.

 

Leave a Reply